S. Silvestro Attualità di un messaggio

DETTAGLIO EVENTO

Il 21 ottobre scorso presso l’Hotel Janus di Fabriano si è svolta la prima conviviale Lions condotta, per l’a.s. 2017/2018, dal presidente Paolo Giantomassi. Una miscellanea di elementi hanno connotato la serata: cordialità, progettualità ed anche un certo senso di spiritualità grazie alla presenza del direttore dell’Archivio Storico della Congregazione Benedettina Silvestrina, Don Ugo Paoli, del Priore conventuale Don Vincenzo Bracci e del Vicepriore Don Lorenzo Sena.

“Auspico che i services programmati in quest’anno lionistico siano frutto di un lavoro di gruppo – ha evidenziato nei saluti d’apertura Paolo Giantomassi,- l’‘io’ deve diventare ‘noi’, solo insieme riusciremo ad andare lontano. L’azione del singolo socio, impreziosita dalla creatività, dall’esperienza e dalle competenze personali, solo attraverso la condivisione potrà interpretare e soddisfare al meglio i bisogni del nostro tempo…”. Quanto mai attuale e pertinente l’intervento di Don Ugo Paoli, che attraverso l’illustrazione della figura di Silvestro, morto 750 anni fa, racconta la storia della Congregazione Silvestrina, da lui fondata. “Silvestro, – ha sottolineato Don Ugo Paoli-, seppe decodificare i segni del suo tempo e cogliere i fermenti innovatori della sua epoca nella crisi generale del monachesimo tradizionale. Egli mirò a una fondazione nuova, libera dai vincoli di precedenti tradizioni feudali e rispondente alle nuove esigenze nella fedeltà condivisa alla regola benedettina: Fede, Cultura e Lavoro”. La conviviale si è arricchita della presenza di tre nuovi soci all’interno del sodalizio: Alaimo Angelelli, industriale fabrianese e titolare dell’Ala Stampi s.r.l., Francesco Regno ingegnere della Faber- Franke e Massimo Politano cardiologo presso l’Ospedale E. Profili di Fabriano. A conclusione della serata è stato ricordato dal Presidente Leo Club, Ilenia Benedetti, il “Premio Letterario”, rivolto a tutti gli studenti dell’ultimo anno dei Licei e degli Istituti Superiori della città, in memoria di Federica Braconi, giovane fabrianese scomparsa recentemente. L’iniziativa, peraltro, è stata presentata nel pomeriggio del sabato presso la Biblioteca multimediale “R. Sassi” di Fabriano.

Antonietta Ciculi

DATA

Ottobre 21, 2017

SHARE